EN IT DE 简体中文

Temakrom | Compound - Additives – Masterbatch

Logo Temakrom

UN MONDO
A COLORI

Logo Temakrom

UN MONDO
A COLORI

gruppo

20+

anni d'esperienza

IL GRUPPO

NetCommercial Unica
NCU Tec

Temakrom rivoluziona il proprio mondo, decidendo di intraprendere un percorso in grado di affiancare i partners, step by step, nel loro processo di acquisto.
NCU è una vera e propria Struttura Funzionale a disposizione dei clienti, che possono usufruirne in svariati modi:
- domande sulle colorazioni dei manufatti;
- seguire i diversi processi relativi all'ordine;
- essere aggiornati sugli sviluppi delle normative.

La NCU è a disposizione per comunicare in modo facile, veloce, ma soprattutto efficace, evitando incomprensioni e sprechi di minuti preziosi.

I tempi di risposta sono azzerati, l’operatività è moltiplicata.

Cosa si può volere di più da un partner commerciale? Un team altamente qualificato in stretta connessione con la Technical Division è la risposta che fa al caso tuo! NetCommercial Unica... un passo nel futuro.

Ncu Technical Division
NCU

Il team di esperti che gestisce le richieste è in grado di fornire un’accurata consulenza professionale:
studia a fondo i vostri materiali, per garantire la miglior riuscita;
conosce approfonditamente i nostri prodotti, per garantire un risultato ottimale;
- sviluppa ogni giorno nuove colorazioni, è in grado di realizzare specifiche tonalità colore RAL, PANTONE, AFNOR, MUNSELL;
- sperimenta, studia e testa prodotti e materiali;
si aggiorna sulle numerose norme in essere, per assicurare un servizio regolamentare (Service Quality Insurance);
- documenta quanto fatto in maniera conforme agli ultimi aggiornamenti normativi mettendo a tua disposizione il materiale, facilmente consultabile in ogni momento.

Temakrom, inoltre, garantisce la completa tracciabilità di ogni singolo componente presente all’interno dei propri prodotti.

https://www.temakrom.com/templates/assets/homepage_prodotti_h2

MASTERBATCH E COLORATI

La dinamicità attuale dell’industria dei materiali termoplastici impone prestazioni soggette a criteri molti più rigorosi che nel passato. Nuove resine, effetti speciali, regolamentazioni riguardanti la sicurezza, processi efficienti e la riproduzione consistente del colore sono sfide che richiedono continue e creative soluzioni. Un mondo vasto e complesso che richiede un partner esperto nell’individuare la soluzione ottimale.

Masterbatches per resine ad elevate prestazioni (tecnopolimeri) da usarsi per applicazioni critiche: leadership tecnologica nella colorazione di policarbonato (PC), il nylon (PA), resine speciali (PA12,  Trogamid®, Grilamid®, Rilsan®)
Masterbatches progettati per qualsiasi tipo di processo quali stampaggio, estrusione, film, soffiaggio, etc.
Masterbatches colorati, personalizzati o secondo specifiche tonalità colore RAL, PANTONE, AFNOR, MUNSELL
Masterbatches speciali bianchi e neri per applicazioni particolari (esempio POM/PC) oppure per settore specifici
Combibatch, masterbatches multifunzionali che combinano la colorazione con l’azione degli additivi
Masterbatches con effetti speciali per diversi settori quali l’occhialeria, l’imballaggio, l’arredamento, gli articoli sportivi, i casalinghi e l’automotive
Compounds speciali per tecnopolimeri, sviluppati ad hoc per il cliente. Possiamo sviluppare un ampio numero di richieste applicative alle quali sono soggette le miscele polimeriche e che influenzano le caratteristiche meccaniche, la durata, l a resistenza all’usura e all’azione dell’ambiente



POM

resine acetaliche

Queste resine possono essere lavorate mediante stampaggio ad iniezione, estrusione, soffiaggio (corpi cavi), mentre i pezzi stampati possono essere lavorati normalmente sulle macchine utensili, saldati per attrito, incollati o con ultrasuoni.

Ottima resilienza, durezza, rigidità ed eccellente stabilità dimensionale. Buona conservazione delle proprietà sia in funzione della temperatura che dell’umidità. Buona resistenza all’usura e alla fatica, basso coefficiente d’attrito e discreta resistenza alla luce, specie per l’omopolimero.

La lavorazione del POM è particolarmente delicata. Temakrom rimane una delle poche aziende ad offrire prodotti con supporto specifico su base acetalica. Siamo in grado di fornire ai nostri clienti sia masterbatch, che materiale colorato in 3 specifiche tipologie, sempre nel rispetto di tutte le normative vigenti.

Utilizzato prevalentemente per componenti tecnici (industria elettrica, elettronica, meccanica, tecnologia medicale), dove le proprietà meccaniche indicate forniscono indubbi vantaggi rispetto agli altri materiali.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

ABS

termopolimeri

L’ABS può essere stampato per iniezione, soffiato, estruso, calandrato, laminato ed espanso. I manufatti ottenuti possono essere facilmente termoformati, metallizzati, stampigliati, inchiodati, incollati, assiemati con ultrasuoni, tranciati, fresati, torniti, incisi o goffrati, lucidati.

L’ABS presenta un eccellente mix delle seguenti caratteristiche: resistenza all’urto, rigidità, facilità di stampaggio, resistenza al calore e all’umidità, qualificandone sempre di più l’impiego in tutti i settori. Il tipo alimentare possiede infine buone qualità di resistenza chimica.

Forte di una lunga e consolidata esperienza ventennale, Temakrom è in grado di soddisfare appieno ogni richiesta e ogni esigenza relative ai terpolimeri.

Giocattoli, articoli da cucina, elettrodomestici, articoli di consumo, industria automobilistica (pannelli interni di portiere, montanti, componenti di sedili, griglie, pannelli degli strumenti, alloggiamenti di specchi), valigeria, fotografia, rivestimenti.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PMMA

resine acriliche

Può essere stampato per compressione, iniezione, colata, soffiaggio e per estrusione. Ottima la metallizzazione. Facili sono le lavorazioni meccaniche come fresatura, tornitura, stampigliatura, incisione, goffratura e lucidatura.

È il polimero più trasparente, oltre a presentare ottime doti di rigidità, resistenza ai raggi UV e all’invecchiamento (anche se esposto in ambiente esterno). Buone caratteristiche meccaniche, basso assorbimento d’acqua, facile lavorazione, ottima stabilità dimensionale.

Temakrom è azienda leader nella lavorazione di materiali trasparenti.I nostri master sono in grado di esaltare le caratteristiche tecniche di questo eccellente materiale. Forniamo sia masterbatch che compound.

Il metacrilato è spesso usato in alternativa al vetro. É usato nella fabbricazione di vetri di sicurezza, nei presidi antinfortunistici, nell’oggettistica d’arredamento o architettonica in genere. Tra gli esempi delle sue applicazioni si annoverano i fanali posteriori delle automobili, le barriere di protezione negli stadi e le grandi finestre degli acquari, mentre uno dei maggiori mercati è il settore bagno dove viene impiegato per la realizzazione di vasche da bagno e piatti doccia.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PS - PS/SBR

resine polistiroliche

Può essere lavorato con stampaggio ad iniezione, estrusione e rotazionale. Ottima la metallizzazione.

Basso peso specifico, cicli rapidi di stampaggio, basso ritiro, eccellente trasparenza, assenza di odore, elevata rigidità, facilità di lavorazione (trasformabilità, stampabilità e goffratura).

Il PS è da annoverarsi tra i grandi classici nel settore delle resine termoplastiche.
Temakrom può garantire anche in questo ambito una grande esperienza: oltre a masterbatch nella sua totalità, è in grado di offrire una serie di additivi in grado di facilitare la sua lavorazione, come split e antiuv.

La sua versatilità dà luogo ad un notevole utilizzo nel campo alimentare (contenitori di ogni tipo), dell’imballaggio, elettrodomestici, articoli da cucina, e come isolante acustico.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PE/LD - PE/HD

polietilene

Il PE può essere facilmente stampato per iniezione, per compressione, soffiato, estruso, mentre la calandratura e la relativa termoformatura sono difficoltose per la natura stessa del polimero.

La versione PE/LD ha basso peso specifico, estrema facilità di stampaggio, elevata resistenza chimica e all’urto; può essere utilizzato in campo alimentare.
Assorbimento d’acqua quasi nullo. Nella versione PE/HD notiamo un miglioramento delle caratteristiche generali rispetto al PE/LD: resiste all’acqua bollente, eccellente resistenza all’urto e all’abrasione, maggiore resistenza ai raggi UV.

Temakrom è in grado di valorizzare questa resina, offrendo ai suoi clienti diverse colorazioni in diversi tipi di lavorazione. Proponiamo inoltre additivi specifici per ogni esigenza.

Molteplici sono le applicazioni di questo polimero: contenitori di ogni tipo e grandezza, alimentari e no; film semplici ed accoppiati per i più svariati usi. Inoltre è utilizzato nell’industria elettrica, elettronica, monofilamenti per reti e corde, giocattoli ed articoli da cucina.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

EVA

copolimeri etilene-vinilacetato

Polimero di facile stampabilità sia per iniezione che per soffiaggio, ottimo anche per l’estrusione specialmente dei film.

Polimeri EVA possiedono una vasta gamma di caratteristiche e quindi di molteplici applicazioni. Flessibilità ed elasticità sono comparabili a quella del caucciù e tali peculiarità sono conservate fino a -60 gradi. Ottima resistenza UV, può essere usato nel campo alimentare, resistendo bene agli olii e ai grassi. Si stampa velocemente ed ha un basso ritiro allo stampaggio.

Per i colori trasparenti in EVA il nostro staff tecnico ha sviluppato nuove tecnologie di lavorazione, che danno ai nostri clienti molteplici benefici tecnico-estetici.

Articoli per impieghi a bassa temperatura, films per applicazioni food, agricoltura e industriali, tubetti e profili flessibili, espansi per settore calzaturiero, delle costruzioni e protezioni.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PP

polipropilene

Il PP può essere facilmente stampato per iniezione, soffiato, termoformato sottovuoto. Per estrusione si possono ottenere film, monofili, filati, barre, tubi e lastre.

Basso peso specifico, prezzo interessante, buone caratteristiche meccaniche, termiche ed elettriche, eccezionale resistenza chimica a molti solventi, basi e acidi. Ne esistono inoltre molte tipologie speciali: resistente agli UV, alla fiamma, per usi alimentari, per metallizzazione, con cariche speciali.

Temakrom è in grado di valorizzare questa resina, offrendo ai suoi clienti diverse colorazioni in diversi tipi di lavorazione. Proponiamo inoltre additivi specifici per ogni esigenza.

Imballi alimentari (tazze, vassoi, contenitori bivalvola), articoli da cucina, arredamento, imballi industriali (bottiglie per detersivi, secchi e catini), estrusione di fibre, apparecchiature chimiche, particolari resistenti all’acqua calda.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PA

resine poliammidiche

Le poliammidi possono essere stampate ad iniezione, per soffiaggio o col sistema rotazionale. Per estrusione, oltre al mercato delle fibre tessili artificiali, vengono realizzati anche film, lastre, barre, tondi, tubetti.

Sono caratterizzate da ottime proprietà meccaniche, resistenza all’usura e all’invecchiamento, basso coefficiente d’attrito, elevato punto di fusione, buona resistenza all’urto, elevata resistenza alla fatica e all’abrasione. Se rinforzati con vetro sono caratterizzati da elevata rigidità, buona stabilità dimensionale, ottima resistenza termica fino a 150° C. Cicli di stampaggio molto rapidi e un eccezionale rapporto prezzo/prestazioni completano l’elenco delle sue qualità.

Dopo la messa al bando dei metalli pesanti Temakrom ha sviluppato ex-novo diverse formulazioni, regalando quindi nuove soluzioni per la colorazione di questa utile resina.
Inoltre il nostro ufficio tecnico ha maturato una notevole esperienza su particolari tipologie di poliammidi come il PA12 (Grilamid, Trogamid). Indipendentemente dalla complessità dei tuoi progetti saremo in grado di affiancarti nella realizzazione.

Versatilità ed elevate caratteristiche fisico-meccaniche consentono l’impiego in svariati campi come automobili (ingranaggi, supporti, ventole, boccole), industria tessile, meccanica elettrica, elettrodomestici ed arredamento.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PUR

resine poliuretaniche

Le tipologie lineari possono essere stampate abbastanza facilmente per iniezione, compressione oppure estrusi.

Ottima elasticità e flessibilità, resistenza all’abrasione e al taglio eccezionali. Ottima resistenza agli olii minerali ed ai grassi. Buona resistenza all’ossigeno, all’ozono ed ai raggi UV.

Coloriamo il PUR creando masterbatch dalle ottime prestazioni.
Oltre al masterbatch, Temakrom è ora in grado anche di produrre il PUR compoundato.

I tipi morbidi vengono utilizzati per manicotti antipolvere, soffietti, tubi idraulici, paracolpi, giunti, guarnizioni, mentre i tipi duri vengono utilizzati per parti scorrevoli, ingranaggi, suole per calzature sportive, sottotacchi per scarpe da donne, ruote speciali.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PET

polietilentereftalato

Il PET viene principalmente utilizzato per filati tessili e monofili ad alta tenacità. Tale polimero può inoltre essere facilmente stampato ad iniezione ed anche estruso, purchè vengono rispettate rigorosamente le condizioni di lavorazione. Facile metallizzazione.

Presenta eccellenti proprietà meccaniche, basso assorbimento d’acqua, buona stabilità dimensionale, coefficiente di dilatazione lineare molto basso, ottima resistenza all’usura, buona resistenza chimica e termica. Completano la gamma delle qualità superfici dei pezzi stampati molto lucide, ottima durezza superficiale e buone proprietà antifrizione.

Temakrom è in grado di fornire ai suoi clienti masterbatch specifici per PET e compound nella versione “dry-blend”.

Fibre tessili artificiali. Per estrusione vengono ricavati anche film molto usati per confezionare alimenti da riscaldare o per isolamenti elettrici. Per stampaggio vengono realizzati ingranaggi, boccole, parti di bobine e interruttori.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PC

policarbonato

Il PC può essere stampato ad iniezione, soffiato ed anche estruso. I semilavorati ed i pezzi stampati possono essere lavorati meccanicamente con facilità ed anche metallizzati.

Tale polimero è trasparente, possiede un’ottima stabilità dimensionale e termica (fino a 130° C), buone proprietà elettriche, ottima resistenza a trazione e soprattutto all’urto. Il policarbonato presenta un’eccellente stabilità ai raggi UV, che può essere ulteriormente migliorata con l’aggiunta di stabilizzanti. Buona autoestinguenza e resistenza alla sterilizzazione.

Con il policarbonato Temakrom dà spazio alla fantasia, proponendo ai suoi clienti le più svariate colorazioni. Inoltre siamo leader nei complementi d’arredo di design realizzati con questo specifico polimero.

Il PC viene usato nell’industria elettrica ed elettronica (spine, prese, contatori, dispositivi di sicurezza ed emergenza), fotografica e cinematografica, in ottica ed illuminazione, nell’industria automobilistica (i fari e finestrini di sicurezza), casalinghi, arredamento, elettrodomestici (contenitori di mixer e sportelli di forni a microonde), e per segnalatori stradali.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PVC

cloruro di polivinile

Se rigido, può essere stampato per iniezione, compressione, soffiato; può essere inoltre estruso, calandrato, laminato, termoformato. Se plastificato, può essere lavorato come il PVC rigido, oltre ad essere usato per colata, per spalmatura e anche per stampaggio rotazionale.

Elevata resistenza chimica agli acidi, alle basi ed ai solventi organici. Ottima resistenza alla fiamma del tipo rigido e buona autoestinguenza del plastificato. Grande versatilità, che permette molteplici modalità di lavorazione e ampia gamma di tipologie a disposizione. Buona resistenza all’abrasione e buona stabilità dimensionale dei pezzi stampati. Assorbimento d’acqua nullo, buona impermeabilità dei film ai gas.

La semplicità di questo materiale ha imposto di limitare la nostra filosofia i alla produzione di masterbatch specifici e compatibili con il PVC. Abbiamo consolidata clientela che processa il PVC in versione atossica/medicale.

Tramite stampaggio si ottengono raccordi per tubazioni, giranti e carcasse per pompe di liquidi corrosivi, rubinetterie e contenitori per acidi, liquidi e detersivi in genere. Per estrusione si realizzano tubi, cavi elettrici e delle telecomunicazioni, profilati per l’edilizia e per l’industria chimica.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

ELASTOMERI

naturali o sintetici

A seconda dei tipi, possono essere lavorati praticamente con tutte le tecnologie finora conosciute per i plastici. Molteplici applicazioni e sistemi di lavorazione. La facilità di assimilare grosse quantità di additivi, come cariche minerali, carbon black, stabilizzanti, acceleranti vulcanizzanti, rendono ancor più versatili le loro applicazioni.

Possiedono il comportamento elastico della gomma, precisamente: allungamento elevato sotto sforzo; basso modulo ed elevato carico di rottura; ritorno rapido allo stato iniziale anche dimensionalmente dopo lo sforzo; restituzione quasi totale dell’energia assorbita. Normalmente gli elastomeri vengono vulcanizzati, cioè reticolati, in modo da possedere ancora una limitata mobilità delle catene polimeriche.

Temakrom è in grado di fornire ai suoi clienti masterbatch specifici.

Industria calzaturiera, particolarmente per suole e scarponi, industria automobilistica per paraurti, cruscotti, griglie per radiatori. Sono impiegati per la produzione di soffietti, tubazioni, guarnizioni, profilati vari, cavetti, manti impermeabilizzanti e nastri trasportatori.

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

POM

resine acetaliche

TECNOLOGIA

Queste resine possono essere lavorate mediante stampaggio ad iniezione, estrusione, soffiaggio (corpi cavi), mentre i pezzi stampati possono essere lavorati normalmente sulle macchine utensili, saldati per attrito, incollati o con ultrasuoni.

QUALITÀ

Ottima resilienza, durezza, rigidità ed eccellente stabilità dimensionale. Buona conservazione delle proprietà sia in funzione della temperatura che dell’umidità. Buona resistenza all’usura e alla fatica, basso coefficiente d’attrito e discreta resistenza alla luce, specie per l’omopolimero.

CURIOSITÀ

La lavorazione del POM è particolarmente delicata. Temakrom rimane una delle poche aziende ad offrire prodotti con supporto specifico su base acetalica. Siamo in grado di fornire ai nostri clienti sia masterbatch, che materiale colorato in 3 specifiche tipologie, sempre nel rispetto di tutte le normative vigenti.

SETTORI

Utilizzato prevalentemente per componenti tecnici (industria elettrica, elettronica, meccanica, tecnologia medicale), dove le proprietà meccaniche indicate forniscono indubbi vantaggi rispetto agli altri materiali.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

ABS

termopolimeri

TECNOLOGIA

L’ABS può essere stampato per iniezione, soffiato, estruso, calandrato, laminato ed espanso. I manufatti ottenuti possono essere facilmente termoformati, metallizzati, stampigliati, inchiodati, incollati, assiemati con ultrasuoni, tranciati, fresati, torniti, incisi o goffrati, lucidati.

QUALITÀ

L’ABS presenta un eccellente mix delle seguenti caratteristiche: resistenza all’urto, rigidità, facilità di stampaggio, resistenza al calore e all’umidità, qualificandone sempre di più l’impiego in tutti i settori. Il tipo alimentare possiede infine buone qualità di resistenza chimica.

CURIOSITÀ

Forte di una lunga e consolidata esperienza ventennale, Temakrom è in grado di soddisfare appieno ogni richiesta e ogni esigenza relative ai terpolimeri.

SETTORI

Giocattoli, articoli da cucina, elettrodomestici, articoli di consumo, industria automobilistica (pannelli interni di portiere, montanti, componenti di sedili, griglie, pannelli degli strumenti, alloggiamenti di specchi), valigeria, fotografia, rivestimenti.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PMMA

resine acriliche

TECNOLOGIA

Può essere stampato per compressione, iniezione, colata, soffiaggio e per estrusione. Ottima la metallizzazione. Facili sono le lavorazioni meccaniche come fresatura, tornitura, stampigliatura, incisione, goffratura e lucidatura.

QUALITÀ

È il polimero più trasparente, oltre a presentare ottime doti di rigidità, resistenza ai raggi UV e all’invecchiamento (anche se esposto in ambiente esterno). Buone caratteristiche meccaniche, basso assorbimento d’acqua, facile lavorazione, ottima stabilità dimensionale.

CURIOSITÀ

Temakrom è azienda leader nella lavorazione di materiali trasparenti.I nostri master sono in grado di esaltare le caratteristiche tecniche di questo eccellente materiale. Forniamo sia masterbatch che compound.

SETTORI

Il metacrilato è spesso usato in alternativa al vetro. É usato nella fabbricazione di vetri di sicurezza, nei presidi antinfortunistici, nell’oggettistica d’arredamento o architettonica in genere. Tra gli esempi delle sue applicazioni si annoverano i fanali posteriori delle automobili, le barriere di protezione negli stadi e le grandi finestre degli acquari, mentre uno dei maggiori mercati è il settore bagno dove viene impiegato per la realizzazione di vasche da bagno e piatti doccia.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PS - PS/SBR

resine polistiroliche

TECNOLOGIA

Può essere lavorato con stampaggio ad iniezione, estrusione e rotazionale. Ottima la metallizzazione.

QUALITÀ

Basso peso specifico, cicli rapidi di stampaggio, basso ritiro, eccellente trasparenza, assenza di odore, elevata rigidità, facilità di lavorazione (trasformabilità, stampabilità e goffratura).

CURIOSITÀ

Il PS è da annoverarsi tra i grandi classici nel settore delle resine termoplastiche.
Temakrom può garantire anche in questo ambito una grande esperienza: oltre a masterbatch nella sua totalità, è in grado di offrire una serie di additivi in grado di facilitare la sua lavorazione, come split e antiuv.

SETTORI

La sua versatilità dà luogo ad un notevole utilizzo nel campo alimentare (contenitori di ogni tipo), dell’imballaggio, elettrodomestici, articoli da cucina, e come isolante acustico.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PE/LD - PE/HD

polietilene

TECNOLOGIA

Il PE può essere facilmente stampato per iniezione, per compressione, soffiato, estruso, mentre la calandratura e la relativa termoformatura sono difficoltose per la natura stessa del polimero.

QUALITÀ

La versione PE/LD ha basso peso specifico, estrema facilità di stampaggio, elevata resistenza chimica e all’urto; può essere utilizzato in campo alimentare.
Assorbimento d’acqua quasi nullo. Nella versione PE/HD notiamo un miglioramento delle caratteristiche generali rispetto al PE/LD: resiste all’acqua bollente, eccellente resistenza all’urto e all’abrasione, maggiore resistenza ai raggi UV.

CURIOSITÀ

Temakrom è in grado di valorizzare questa resina, offrendo ai suoi clienti diverse colorazioni in diversi tipi di lavorazione. Proponiamo inoltre additivi specifici per ogni esigenza.

SETTORI

Molteplici sono le applicazioni di questo polimero: contenitori di ogni tipo e grandezza, alimentari e no; film semplici ed accoppiati per i più svariati usi. Inoltre è utilizzato nell’industria elettrica, elettronica, monofilamenti per reti e corde, giocattoli ed articoli da cucina.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

EVA

copolimeri etilene-vinilacetato

TECNOLOGIA

Polimero di facile stampabilità sia per iniezione che per soffiaggio, ottimo anche per l’estrusione specialmente dei film.

QUALITÀ

Polimeri EVA possiedono una vasta gamma di caratteristiche e quindi di molteplici applicazioni. Flessibilità ed elasticità sono comparabili a quella del caucciù e tali peculiarità sono conservate fino a -60 gradi. Ottima resistenza UV, può essere usato nel campo alimentare, resistendo bene agli olii e ai grassi. Si stampa velocemente ed ha un basso ritiro allo stampaggio.

CURIOSITÀ

Per i colori trasparenti in EVA il nostro staff tecnico ha sviluppato nuove tecnologie di lavorazione, che danno ai nostri clienti molteplici benefici tecnico-estetici.

SETTORI

Articoli per impieghi a bassa temperatura, films per applicazioni food, agricoltura e industriali, tubetti e profili flessibili, espansi per settore calzaturiero, delle costruzioni e protezioni.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PP

polipropilene

TECNOLOGIA

Il PP può essere facilmente stampato per iniezione, soffiato, termoformato sottovuoto. Per estrusione si possono ottenere film, monofili, filati, barre, tubi e lastre.

QUALITÀ

Basso peso specifico, prezzo interessante, buone caratteristiche meccaniche, termiche ed elettriche, eccezionale resistenza chimica a molti solventi, basi e acidi. Ne esistono inoltre molte tipologie speciali: resistente agli UV, alla fiamma, per usi alimentari, per metallizzazione, con cariche speciali.

CURIOSITÀ

Temakrom è in grado di valorizzare questa resina, offrendo ai suoi clienti diverse colorazioni in diversi tipi di lavorazione. Proponiamo inoltre additivi specifici per ogni esigenza.

SETTORI

Imballi alimentari (tazze, vassoi, contenitori bivalvola), articoli da cucina, arredamento, imballi industriali (bottiglie per detersivi, secchi e catini), estrusione di fibre, apparecchiature chimiche, particolari resistenti all’acqua calda.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PA

resine poliammidiche

TECNOLOGIA

Le poliammidi possono essere stampate ad iniezione, per soffiaggio o col sistema rotazionale. Per estrusione, oltre al mercato delle fibre tessili artificiali, vengono realizzati anche film, lastre, barre, tondi, tubetti.

QUALITÀ

Sono caratterizzate da ottime proprietà meccaniche, resistenza all’usura e all’invecchiamento, basso coefficiente d’attrito, elevato punto di fusione, buona resistenza all’urto, elevata resistenza alla fatica e all’abrasione. Se rinforzati con vetro sono caratterizzati da elevata rigidità, buona stabilità dimensionale, ottima resistenza termica fino a 150° C. Cicli di stampaggio molto rapidi e un eccezionale rapporto prezzo/prestazioni completano l’elenco delle sue qualità.

CURIOSITÀ

Dopo la messa al bando dei metalli pesanti Temakrom ha sviluppato ex-novo diverse formulazioni, regalando quindi nuove soluzioni per la colorazione di questa utile resina.
Inoltre il nostro ufficio tecnico ha maturato una notevole esperienza su particolari tipologie di poliammidi come il PA12 (Grilamid, Trogamid). Indipendentemente dalla complessità dei tuoi progetti saremo in grado di affiancarti nella realizzazione.

SETTORI

Versatilità ed elevate caratteristiche fisico-meccaniche consentono l’impiego in svariati campi come automobili (ingranaggi, supporti, ventole, boccole), industria tessile, meccanica elettrica, elettrodomestici ed arredamento.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PUR

resine poliuretaniche

TECNOLOGIA

Le tipologie lineari possono essere stampate abbastanza facilmente per iniezione, compressione oppure estrusi.

QUALITÀ

Ottima elasticità e flessibilità, resistenza all’abrasione e al taglio eccezionali. Ottima resistenza agli olii minerali ed ai grassi. Buona resistenza all’ossigeno, all’ozono ed ai raggi UV.

CURIOSITÀ

Coloriamo il PUR creando masterbatch dalle ottime prestazioni.
Oltre al masterbatch, Temakrom è ora in grado anche di produrre il PUR compoundato.

SETTORI

I tipi morbidi vengono utilizzati per manicotti antipolvere, soffietti, tubi idraulici, paracolpi, giunti, guarnizioni, mentre i tipi duri vengono utilizzati per parti scorrevoli, ingranaggi, suole per calzature sportive, sottotacchi per scarpe da donne, ruote speciali.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PET

polietilentereftalato

TECNOLOGIA

Il PET viene principalmente utilizzato per filati tessili e monofili ad alta tenacità. Tale polimero può inoltre essere facilmente stampato ad iniezione ed anche estruso, purchè vengono rispettate rigorosamente le condizioni di lavorazione. Facile metallizzazione.

QUALITÀ

Presenta eccellenti proprietà meccaniche, basso assorbimento d’acqua, buona stabilità dimensionale, coefficiente di dilatazione lineare molto basso, ottima resistenza all’usura, buona resistenza chimica e termica. Completano la gamma delle qualità superfici dei pezzi stampati molto lucide, ottima durezza superficiale e buone proprietà antifrizione.

CURIOSITÀ

Temakrom è in grado di fornire ai suoi clienti masterbatch specifici per PET e compound nella versione “dry-blend”.

SETTORI

Fibre tessili artificiali. Per estrusione vengono ricavati anche film molto usati per confezionare alimenti da riscaldare o per isolamenti elettrici. Per stampaggio vengono realizzati ingranaggi, boccole, parti di bobine e interruttori.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PC

policarbonato

TECNOLOGIA

Il PC può essere stampato ad iniezione, soffiato ed anche estruso. I semilavorati ed i pezzi stampati possono essere lavorati meccanicamente con facilità ed anche metallizzati.

QUALITÀ

Tale polimero è trasparente, possiede un’ottima stabilità dimensionale e termica (fino a 130° C), buone proprietà elettriche, ottima resistenza a trazione e soprattutto all’urto. Il policarbonato presenta un’eccellente stabilità ai raggi UV, che può essere ulteriormente migliorata con l’aggiunta di stabilizzanti. Buona autoestinguenza e resistenza alla sterilizzazione.

CURIOSITÀ

Con il policarbonato Temakrom dà spazio alla fantasia, proponendo ai suoi clienti le più svariate colorazioni. Inoltre siamo leader nei complementi d’arredo di design realizzati con questo specifico polimero.

SETTORI

Il PC viene usato nell’industria elettrica ed elettronica (spine, prese, contatori, dispositivi di sicurezza ed emergenza), fotografica e cinematografica, in ottica ed illuminazione, nell’industria automobilistica (i fari e finestrini di sicurezza), casalinghi, arredamento, elettrodomestici (contenitori di mixer e sportelli di forni a microonde), e per segnalatori stradali.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

PVC

cloruro di polivinile

TECNOLOGIA

Se rigido, può essere stampato per iniezione, compressione, soffiato; può essere inoltre estruso, calandrato, laminato, termoformato. Se plastificato, può essere lavorato come il PVC rigido, oltre ad essere usato per colata, per spalmatura e anche per stampaggio rotazionale.

QUALITÀ

Elevata resistenza chimica agli acidi, alle basi ed ai solventi organici. Ottima resistenza alla fiamma del tipo rigido e buona autoestinguenza del plastificato. Grande versatilità, che permette molteplici modalità di lavorazione e ampia gamma di tipologie a disposizione. Buona resistenza all’abrasione e buona stabilità dimensionale dei pezzi stampati. Assorbimento d’acqua nullo, buona impermeabilità dei film ai gas.

CURIOSITÀ

La semplicità di questo materiale ha imposto di limitare la nostra filosofia i alla produzione di masterbatch specifici e compatibili con il PVC. Abbiamo consolidata clientela che processa il PVC in versione atossica/medicale.

SETTORI

Tramite stampaggio si ottengono raccordi per tubazioni, giranti e carcasse per pompe di liquidi corrosivi, rubinetterie e contenitori per acidi, liquidi e detersivi in genere. Per estrusione si realizzano tubi, cavi elettrici e delle telecomunicazioni, profilati per l’edilizia e per l’industria chimica.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

ELASTOMERI

naturali o sintetici

TECNOLOGIA

A seconda dei tipi, possono essere lavorati praticamente con tutte le tecnologie finora conosciute per i plastici. Molteplici applicazioni e sistemi di lavorazione. La facilità di assimilare grosse quantità di additivi, come cariche minerali, carbon black, stabilizzanti, acceleranti vulcanizzanti, rendono ancor più versatili le loro applicazioni.

QUALITÀ

Possiedono il comportamento elastico della gomma, precisamente: allungamento elevato sotto sforzo; basso modulo ed elevato carico di rottura; ritorno rapido allo stato iniziale anche dimensionalmente dopo lo sforzo; restituzione quasi totale dell’energia assorbita. Normalmente gli elastomeri vengono vulcanizzati, cioè reticolati, in modo da possedere ancora una limitata mobilità delle catene polimeriche.

CURIOSITÀ

Temakrom è in grado di fornire ai suoi clienti masterbatch specifici.

SETTORI

Industria calzaturiera, particolarmente per suole e scarponi, industria automobilistica per paraurti, cruscotti, griglie per radiatori. Sono impiegati per la produzione di soffietti, tubazioni, guarnizioni, profilati vari, cavetti, manti impermeabilizzanti e nastri trasportatori.

LAVORAZIONE

Per questa tipologia di materiale possiamo fornirti:

masterbatch

MASTERBATCH

ADDITIVI

ADDITIVI

combibatch

COMBIBATCH

compound

COMPOUND

ADDITIVI

Il laboratorio R&D TEMAKROM SRL ha realizzato svariate formulazioni colore per la quasi totalità delle resine termoplastiche. Dai poliolefinici e stirenici fino ai più innovativi tecnopolimeri, la nostra profonda base di conoscenza tecnologica ci consente di stare al passo con l’evoluzione dei mercati.
Senza dimenticare i nostri additivi, divisi in due macrocategorie a seconda della funzione svolta

  • Additivi aid process per migliorare il processo di produzione
  • Agenti reattivi che vanno ad arricchire le caratteristiche del materiale termoplastico, perfezionandone l’impiego

TEMAD cleaning

Additivo per pulizie interne camere e cilindro macchine lavorazione materie plastiche

Il Laboratorio R&D di NCU-TEC ha messo a punto un Masterbatch Additivo ad alto contenuto tecnico che possa soddisfare le vostre esigenze nel campo della pulizia delle macchine (cilindri e/o viti). è un agente reattivo, ovvero grazie alla sua struttura molecolare agisce con forza, ma in tutta sicurezza, sulle incrostazioni di vario genere presenti nel corpo macchina o qualsiasi altra impurità depositatasi durante il processo produttivo.
Sviluppato per:

  • Ridurre i tempi di Inattività dovuti al protrarsi delle operazioni di pulizia
  • Agevolare la rimozione dei residui
  • Eliminare le operazioni di pulizia che richiedono l’impiego di personale e di materiale di scarto
  • Prevenire i danni eliminando la rottamazione manuale

  • Il prodotto deve essere utilizzato per la prima volta al 100% lasciandolo agire per 15 minuti nel cilindro della macchina. Operazione ripetuta per 2/3 volte. Facilita l’espulsione dei residui di lavorazione che rimangono all’interno del cilindro.
  • Dopo aver utilizzato una prima volta il materiale al 100% è possibile ridurre il dosaggio al 50%.
  • Con un costante utilizzo si può diminuire ulteriormente l’impiego fino ad una percentuale stimata del 25%.

TEMAD stabilizer

Additivo scivolante e distaccante

TEMAD STABILIZER è un additivo che migliora le caratteristiche meccaniche, ottimizza il processo produttivo accelerando la cristallizzazione del polimero riducendo il ciclo produttivo e conferisce al manufatto una ottima stabilità dimensionale. In pillole:

  • Migliorie meccaniche
  • Ridotti cicli di stampaggio
  • Deciso distacco dallo stampo
  • Rapidi tempi di raffreddamento
  • Riempimento ottimale dello stampo
  • Elevata stabilità dimensionale e ritiri omogenei
  • Valori di HDT superiori in particolare nei PET e PBT, anche se quest’ultimi stampati su stampi "freddi"(90°C)

TEMAD STABILIZER trova applicazione con la maggior parte delle resine Termoplastiche. L’impiego Ottimale e tra 1% al 5%.

TEMAD antiblock

Additivo antiblocking

Il TEMAD ANTIBLOCK è una combinazione sinergica a base di silici naturali dispersi in base universale ad una concentrazione del 50%. Il suo scopo è impedire l’adesione del manufatto, durante la fase di estrusione, aumentando lo scorrimento con relativo incremento della produttività. Durante lo stoccaggio del prodotto finito ne favorisce l’apertura dei sacchetti e/o il distacco in senso verticale di manufatti sovrapposti. Alcuni antiblocking fungono anche da scivolanti Slip. Il TEMAD ANTIBLOK (cod. 100122) è un prodotto Atossico DMI/CEE FDA/USA, idoneo per la produzione di film LD PE, HD PE senza alterare la trasparenza.
L’impiego consigliato varia dall’1% fino a punte massime del 5%

TEMAD static uni

Additivo antistatico

Il TEMAD STATIC UNI è una combinazione sinergica studiata per evitare l’accumulo di cariche elettrostatiche abbassando la resistività sulla superfice del manufatto senza danni per il colore scelto. Questa famiglia di additivi si divide in due macro categorie: Antistatici di processo e Antistatici di prodotto.
Gli Antistatici di processo hanno lo scopo di ridurre l’accumulo di cariche elettrostatiche durante il processo produttivo. Gli Antistatici di prodotto hanno invece la funzione di limitare l’attrazione di particelle di polvere sul manufatto finale dovuta alle cariche elettrostatiche che si generano per strofinamento, soprattutto in presenza di clima secco. Il principio attivo utilizzato viene scelto in funzione delle caratteristiche a cui dovrà assolvere e si differenzia per la tipologia di migrazione. Migrazione veloce: l’antistatico affiora in superficie molto rapidamente ma si consuma in tempi rapidi; la durata media è pari a 1/2 mesi. Migrazione lenta: l’antistatico affiora in superficie molto lentamente ma preserva l’azione antistatica per un periodo medio lungo; la durata media è fino a 6 mesi. La durata degli antistatici dipende comunque da quanto vengono maneggiati i prodotti finiti che li contengono: più vengono maneggiati e più perdono l’effetto antistatico.
Il TEMAD STATIC UNI è un antistatico universale molto efficace e duraturo nel tempo. Per la percentuale di utilizzo consultare la scheda tecnica.

TEMAD lasermark

Additivo marcatura laser

La codifica dei prodotti è oggi considerata parte integrante del processo produttivo. Oltre alla data di scadenza, i prodotti sono generalmente codificati con numeri di lotto, data di produzione in tempo reale, codici a barre o altre informazioni variabili.
In riferimento a tale applicazione vi presentiamo il TEMAD LASERMARK, l’additivo che ti permette di rendere laser-marcabili i tuoi manufatti.
La marcatura laser, si basa su un principio di reazione chimica in grado di modificare il colore del materiale colpito dal raggio laser. Questa pratica, ormai comune, permette di “tracciare” il prodotto secondo le necessità, garantendo al consumatore un sistema di misurazione della sicurezza nell’acquisto e al produttore una semplice identificazione d’eventuali lotti di produzione non conformi.
Inoltre presenta una serie di vantaggi, rispetto ad altri sistemi di codifica. Primo fra tutti quello economico, data l’assenza di materiali di consumo e di manutenzione che porta alla notevole diminuzione dei tempi di fermo, a cui si aggiungono gli aspetti positivi derivanti dalla piena compatibilità ambientale e dalla possibilità e di essere utilizzato su molti substrati e materiali.
La percentuale di impiego consigliata può variare a seconda del manufatto e del tipo di laser utilizzato nel processo produttivo. Il prodotto teme l’umidità: conservare in luogo asciutto, lontano da fonti di calore ed usare imballi ermetici.

TEMAD antibact

Additivo reattivo

Esistono svariate differenze tra gli antimicrobici in commercio. La prima classificazione degli stessi prevede una divisione tra antimicrobici organici ed inorganici. Tra quelli organici uno tra i più diffusi è il triclosano (2,4,4'-Trichloro-2'-hydroxydiphenyl ether) mentre tra quelli inorganici i più diffusi sono quelli a base argento come il nostro TEMAD ANTIBACT. Sia il triclosano che i silver-based antimicrobials sono antibatterici ad ampio spettro, cioè efficaci contro numerosi microrganismi. Il triclosano in particolare è meno efficace contro i gram negativi (che rappresentano una delle due classi in cui i batteri sono classificati, l'altra è quella dei gram positivi) e poco o per niente efficace contro i batteri Pseudomonas, particolarmente presenti in tutte le parti a contatto con acqua. I silver based antibatterici sono efficaci sia contro i gram positivi che contro i gram negativi, Pseudomonas incluso. IL TEMAD ANTIBACT non migra ma rilascia ioni d’argento con un meccanismo regolato dalla legge di scambio ionico. Lo scambio ionico si arresta una volta raggiunte le condizioni d’equilibrio permettendo di massimizzare la resa del prodotto e prolungarne la durata. IL TEMAD ANTIBACT è perfettamente compatibile su tutti i tipi di resine termoplastiche.
Il TEMAD ANTIBACT viene impiegato come un normale masterbatche; generalmente la percentuale consigliata è dal 3 al 6%.

TEMAD antiox

Additivo antiossidante

Il TEMAD ANTIOX è stato studiato per proteggere le resine dall’azione termossidativa durante le fasi critiche dei processi produttivi. La sua funzione protettiva è indispensabile quando le esigenze di trasformazione richiedono l’impiego di temperature particolarmente elevate. Gli antiossidanti agiscono anche a lungo termine salvaguardando le caratteristiche del prodotto finito. Nel processo produttivo, a seguito del riscaldamento del polimero, si creano radicali liberi che modificano la struttura chimica delle resine generando geli e modificando la lunghezza delle catene polimeriche con conseguente perdita e/o peggioramento delle caratteristiche meccaniche (modifica del MFI, peggioramento del Gloss) con peggioramento anche delle proprietà estetiche tra cui la decolorazione.
L’impiego consigliato varia da 1% a 3% nelle lavorazioni critiche. Conservare in luogo asciutto.

TEMAD proc-set

Additivo Essicante

La funzione del TEMAD PROC-SET è quella di eliminare chimicamente l’umidità presente nel materiale utilizzato ed al tempo stesso facilitare il processo produttivo, eliminando la fase di pre-essiccamento del polimero. È particolarmente indicato nel settore del film termoplastico in quanto stabilizza la bolla e conferisce un piacevole aspetto superficiale, poiché previene la formazione di occhi di pernice o fish eye.
L’impiego consigliato varia da 1% al 3% nelle lavorazioni critiche. Conservare in luogo asciutto

TEMAD fr

Ritardante di Fiamma

Tutti i materiali plastici hanno un problema: sono combustibili e facilmente infiammabili. Ecco quindi che la ricerca viene in soccorso creando additivi, chiamati ritardanti di fiamma, in grado di rendere la resina autoestinguente. Temakrom srl, tramite la sua divisione NCU-TEC, mette a disposizione una serie di ritardanti di fiamma, che in base alla loro natura chimica reagiscono attraverso diversi meccanismi d’azioni quali:
  • Sviluppo gas
  • Intumescenza
  • Fusione (assorbe calore che alimenta fiamma)
  • Azione sulla reazione chimica (rallenta la velocità)
Il TEMAD FR è un additivo ritardante di fiamma, risultato di una combinazione sinergica che conferisce al manufatto finale la conformità UL94. La classe (V0, V1, V2) varia in base alla percentuale di impiego e la resina di base.
TEMAD FR trova applicazione con diverse resine Termoplastiche dal PE e PP fino al Po-liamide 6 e 66. Per ulteriori informazioni fare riferimento alla scheda tecnica.

TEMAD detek tt

Additivo metal detecting

Il rilevamento di corpi estranei durante le fasi di lavorazione e packaging degli alimenti gioca un ruolo fondamentale nel garantire sicurezza e qualità, evitando la contaminazione del prodotto. Il Temad Detek TT, disperso omogeneamente e mescolato alla materia prima, agisce in modo tale che, nel caso qualche frammento di materiale plastico finisse nel prodotto durante la fase di lavorazione o confezionamento, questo verrebbe immediatamente identificato tramite un metal detector.
Il Temad Detek TT è estremamente versatile: può essere utilizzato all’interno di differenti processi produttivi- come lo stampaggio ad iniezione, l’estrusione e il soffiaggio – ed è compatibile con svariate tipologie di polimeri, quali LDPE, HDPE, PP, PS and MABS.
La percentuale richiesta viene calcolata a seconda delle dimensioni delle particelle che è necessario individuare. Conservare in luogo asciutto, lontano da fonti di calore ed usare imballi ermetici

TEMAD slip

Additivo scivolante e distaccante

Il TEMAD SLIP ha lo scopo di conferire proprietà scivolanti, sia durante il processo produttivo, sia sul prodotto finito. In fase di stampaggio esso migliora il riempimento dello stampo favorendone il distacco del manufatto.
Tale caratteristica permane anche sul prodotto finito. Il TEMAD SLIP è un additivo distaccante altamente compatibile adatto per molteplici applicazioni ed indicato anche per resine sensibili.
TEMAD SLIP va aggiunto alla miscela come un masterbatch.

TEMAD antiuv

Additivo anti UV

La gamma degli Stabilizzanti UV si divide in due macro categorie:
  • Stabilizzanti UV
  • Stabilizzanti UV Effetto Barriera
I primi hanno lo scopo di proteggere il polimero dalla degradazione causata dalle radiazioni UV della luce solare I secondi hanno lo scopo di assorbire le radiazioni UV trasformandole in energia termica, proteggendo così il contenuto dei manufatti da realizzare.
Il TEMAD ANTIUV deve essere così utilizzato: Le percentuali di utilizzo variano in funzione della stabilità alla luce richiesta, espressa in Kly, e dall’area geografica di esposizione del manufatto.AVVERTENZA: I dati riportati in scheda tecnica si basano sull’attuale livello delle nostre conoscenze e il loro scopo è puramente di carattere indicativo. Esse non si prefiggono in alcun modo di garantire (Art. 1341-1342 CC) proprietà specifiche del prodotto e sua idoneità ad una determinata applicazione. È onere esclusivo dell’acquirente verificare le caratteristiche riportate nella scheda tecnica e la loro validità sul prodotto finito.

TEMAD espansor

Additivo Espandente

Il TEMAD ESPANSOR ha una forte azione espandente. Gli espandenti sono utilizzati nel settore dello stampaggio ad iniezione, estrusione di film flessibile, estrusione di monofili ecc, e sono finalizzati alla riduzione del peso del manufatto. Gli espandenti si dividono in due categorie: Esotermici e Endotermici.
Gli espandenti esotermici generano calore e principalmente azoto durante la fase di espansione.
Gli espandenti endotermici assorbono calore e sviluppano essenzialmente anidride carbonica (CO2).
I gas sviluppati dagli espandenti si diffondono all’interno della matrice polimerica fusa formando delle celle all’interno del materiale che consentono a parità di volume, l’alleggerimento del pezzo. Il TEMAD ESPANSOR inoltre migliora i fenomeni di risucchio e riempimento dello stampo. Il risucchio è un fenomeno che si verifica in fase di stampaggio a causa del non completo riempimento dello stampo; come conseguenza il manufatto stampato appare “vuoto”. Per risolvere questo tipo di problematica si utilizzano espandenti che, liberando gas all’interno dello stampo, comprimono il materiale fuso favorendo in maniera omogenea il riempimento dello stesso. L’impiego di tali master riduce le caratteristiche meccaniche del manufatto.
Il TEMAD ESPANSOR deve essere cosi utilizzato: Utilizzo da 1% a 5% in funzione all’applicazione. Temperatura d’azione > 160°C. Conservare in luogo asciutto.

TEMAD ir filter

Anti Infrarossi

Il TEMAD IR FILTER nasce dalla continua ricerca di additivi innovativi in grado di risolvere problematiche inerenti alle materie plastiche. Questo additivo formulato con nano compositi, ha la specifica caratteristica di filtrare i raggi IR (infrarossi) che come noto trasmettono il calore. L’eliminazione delle radiazioni infrarosse, si rende necessaria soprattutto in presenza di vetrine, teloni, coperture o pannelli trasparenti a protezione di ambienti, uffici, serre, divisorie e coperture di vario genere, in cui vi è l’esigenza da far passare la luce ed evitare il surriscaldamento degli ambienti interni. L’aggiunta dell’additivo alla resina trasparente, le conferisce la proprietà di filtrare i raggi infrarossi con una percenrtuale che varia tra il 35% ed il 62% a seconda della geometria e dello spessore.
L’additivo TEMAD IR FILTER permette l’utilizzo di resine trasparenti per le più svariate applicazioni, assicurando protezione dal calore e garantendo un’ottima trasparenza del manufatto finale.
L’impiego consigliato varia da 1% al 3% nelle lavorazioni critiche. Conservare in luogo asciutto.

TEMAD vida sl

Anti Virucida

Temad Vida SL è stato studiato appositamente per essere efficace contro il Coronavirus 2019-nCov. Temad Vida SL ha una formulazione ad ampio spettro esclusiva: provoca l’ossidazione delle strutture e dei composti fondamentali, quali le proteine, danneggiandole in maniera vasta e irreversibile e disattivando/ distruggendo così il microorganismo. Test indipendenti hanno dimostrato che il prodotto è in grado di uccidere efficacemente e completamente il Coronavirus umano con rapidità. Temad Vida SL rispetta i requisiti specificati nel protocollo, come richiesto dalla statunitense EPA (Environmental Protection Agency).
Nessun altro additivo virucida offre una composizione così potente o ampio portafoglio di prestazioni. La sua efficacia è testata su oltre 100 stipiti virali di 22 famiglie, 400 stipiti batterici, 60 stipiti fungini e di lieviti.
Temad Vida SL è perfettamente compatibile con tutti i tipi di resine termoplastiche ed è adatto per le principali tipologie di lavorazione (stampaggio, estrusione, film, soffiaggio).
Temad Vida SL va aggiunto alla miscela come un masterbatch. La percentuale di utilizzo consigliata varia a seconda del manufatto considerato. Conservare in luogo asciutto.

TEMAD cleaning

Additivo per pulizie interne camere e cilindro macchine lavorazione materie plastiche

DESCRIZIONE

Il Laboratorio R&D di NCU-TEC ha messo a punto un Masterbatch Additivo ad alto contenuto tecnico che possa soddisfare le vostre esigenze nel campo della pulizia delle macchine (cilindri e/o viti). è un agente reattivo, ovvero grazie alla sua struttura molecolare agisce con forza, ma in tutta sicurezza, sulle incrostazioni di vario genere presenti nel corpo macchina o qualsiasi altra impurità depositatasi durante il processo produttivo.
Sviluppato per:

  • Ridurre i tempi di Inattività dovuti al protrarsi delle operazioni di pulizia
  • Agevolare la rimozione dei residui
  • Eliminare le operazioni di pulizia che richiedono l’impiego di personale e di materiale di scarto
  • Prevenire i danni eliminando la rottamazione manuale

APPLICATIVI

  • Il prodotto deve essere utilizzato per la prima volta al 100% lasciandolo agire per 15 minuti nel cilindro della macchina. Operazione ripetuta per 2/3 volte. Facilita l’espulsione dei residui di lavorazione che rimangono all’interno del cilindro.
  • Dopo aver utilizzato una prima volta il materiale al 100% è possibile ridurre il dosaggio al 50%.
  • Con un costante utilizzo si può diminuire ulteriormente l’impiego fino ad una percentuale stimata del 25%.

TEMAD stabilizer

Additivo scivolante e distaccante

DESCRIZIONE

TEMAD STABILIZER è un additivo che migliora le caratteristiche meccaniche, ottimizza il processo produttivo accelerando la cristallizzazione del polimero riducendo il ciclo produttivo e conferisce al manufatto una ottima stabilità dimensionale. In pillole:

  • Migliorie meccaniche
  • Ridotti cicli di stampaggio
  • Deciso distacco dallo stampo
  • Rapidi tempi di raffreddamento
  • Riempimento ottimale dello stampo
  • Elevata stabilità dimensionale e ritiri omogenei
  • Valori di HDT superiori in particolare nei PET e PBT, anche se quest’ultimi stampati su stampi "freddi"(90°C)

APPLICATIVI

TEMAD STABILIZER trova applicazione con la maggior parte delle resine Termoplastiche. L’impiego Ottimale e tra 1% al 5%.

TEMAD antiblock

Additivo antiblocking

DESCRIZIONE

Il TEMAD ANTIBLOCK è una combinazione sinergica a base di silici naturali dispersi in base universale ad una concentrazione del 50%. Il suo scopo è impedire l’adesione del manufatto, durante la fase di estrusione, aumentando lo scorrimento con relativo incremento della produttività. Durante lo stoccaggio del prodotto finito ne favorisce l’apertura dei sacchetti e/o il distacco in senso verticale di manufatti sovrapposti. Alcuni antiblocking fungono anche da scivolanti Slip. Il TEMAD ANTIBLOK (cod. 100122) è un prodotto Atossico DMI/CEE FDA/USA, idoneo per la produzione di film LD PE, HD PE senza alterare la trasparenza.

APPLICATIVI

L’impiego consigliato varia dall’1% fino a punte massime del 5%

TEMAD static uni

Additivo antistatico

DESCRIZIONE

Il TEMAD STATIC UNI è una combinazione sinergica studiata per evitare l’accumulo di cariche elettrostatiche abbassando la resistività sulla superfice del manufatto senza danni per il colore scelto. Questa famiglia di additivi si divide in due macro categorie: Antistatici di processo e Antistatici di prodotto.
Gli Antistatici di processo hanno lo scopo di ridurre l’accumulo di cariche elettrostatiche durante il processo produttivo. Gli Antistatici di prodotto hanno invece la funzione di limitare l’attrazione di particelle di polvere sul manufatto finale dovuta alle cariche elettrostatiche che si generano per strofinamento, soprattutto in presenza di clima secco. Il principio attivo utilizzato viene scelto in funzione delle caratteristiche a cui dovrà assolvere e si differenzia per la tipologia di migrazione. Migrazione veloce: l’antistatico affiora in superficie molto rapidamente ma si consuma in tempi rapidi; la durata media è pari a 1/2 mesi. Migrazione lenta: l’antistatico affiora in superficie molto lentamente ma preserva l’azione antistatica per un periodo medio lungo; la durata media è fino a 6 mesi. La durata degli antistatici dipende comunque da quanto vengono maneggiati i prodotti finiti che li contengono: più vengono maneggiati e più perdono l’effetto antistatico.

APPLICATIVI

Il TEMAD STATIC UNI è un antistatico universale molto efficace e duraturo nel tempo. Per la percentuale di utilizzo consultare la scheda tecnica.

TEMAD lasermark

Additivo marcatura laser

DESCRIZIONE

La codifica dei prodotti è oggi considerata parte integrante del processo produttivo. Oltre alla data di scadenza, i prodotti sono generalmente codificati con numeri di lotto, data di produzione in tempo reale, codici a barre o altre informazioni variabili.
In riferimento a tale applicazione vi presentiamo il TEMAD LASERMARK, l’additivo che ti permette di rendere laser-marcabili i tuoi manufatti.
La marcatura laser, si basa su un principio di reazione chimica in grado di modificare il colore del materiale colpito dal raggio laser. Questa pratica, ormai comune, permette di “tracciare” il prodotto secondo le necessità, garantendo al consumatore un sistema di misurazione della sicurezza nell’acquisto e al produttore una semplice identificazione d’eventuali lotti di produzione non conformi.
Inoltre presenta una serie di vantaggi, rispetto ad altri sistemi di codifica. Primo fra tutti quello economico, data l’assenza di materiali di consumo e di manutenzione che porta alla notevole diminuzione dei tempi di fermo, a cui si aggiungono gli aspetti positivi derivanti dalla piena compatibilità ambientale e dalla possibilità e di essere utilizzato su molti substrati e materiali.

APPLICATIVI

La percentuale di impiego consigliata può variare a seconda del manufatto e del tipo di laser utilizzato nel processo produttivo. Il prodotto teme l’umidità: conservare in luogo asciutto, lontano da fonti di calore ed usare imballi ermetici.

TEMAD antibact

Additivo reattivo

DESCRIZIONE

Esistono svariate differenze tra gli antimicrobici in commercio. La prima classificazione degli stessi prevede una divisione tra antimicrobici organici ed inorganici. Tra quelli organici uno tra i più diffusi è il triclosano (2,4,4'-Trichloro-2'-hydroxydiphenyl ether) mentre tra quelli inorganici i più diffusi sono quelli a base argento come il nostro TEMAD ANTIBACT. Sia il triclosano che i silver-based antimicrobials sono antibatterici ad ampio spettro, cioè efficaci contro numerosi microrganismi. Il triclosano in particolare è meno efficace contro i gram negativi (che rappresentano una delle due classi in cui i batteri sono classificati, l'altra è quella dei gram positivi) e poco o per niente efficace contro i batteri Pseudomonas, particolarmente presenti in tutte le parti a contatto con acqua. I silver based antibatterici sono efficaci sia contro i gram positivi che contro i gram negativi, Pseudomonas incluso. IL TEMAD ANTIBACT non migra ma rilascia ioni d’argento con un meccanismo regolato dalla legge di scambio ionico. Lo scambio ionico si arresta una volta raggiunte le condizioni d’equilibrio permettendo di massimizzare la resa del prodotto e prolungarne la durata. IL TEMAD ANTIBACT è perfettamente compatibile su tutti i tipi di resine termoplastiche.

APPLICATIVI

Il TEMAD ANTIBACT viene impiegato come un normale masterbatche; generalmente la percentuale consigliata è dal 3 al 6%.

TEMAD antiox

Additivo antiossidante

DESCRIZIONE

Il TEMAD ANTIOX è stato studiato per proteggere le resine dall’azione termossidativa durante le fasi critiche dei processi produttivi. La sua funzione protettiva è indispensabile quando le esigenze di trasformazione richiedono l’impiego di temperature particolarmente elevate. Gli antiossidanti agiscono anche a lungo termine salvaguardando le caratteristiche del prodotto finito. Nel processo produttivo, a seguito del riscaldamento del polimero, si creano radicali liberi che modificano la struttura chimica delle resine generando geli e modificando la lunghezza delle catene polimeriche con conseguente perdita e/o peggioramento delle caratteristiche meccaniche (modifica del MFI, peggioramento del Gloss) con peggioramento anche delle proprietà estetiche tra cui la decolorazione.

APPLICATIVI

L’impiego consigliato varia da 1% a 3% nelle lavorazioni critiche. Conservare in luogo asciutto.

TEMAD proc-set

Additivo Essicante

DESCRIZIONE

La funzione del TEMAD PROC-SET è quella di eliminare chimicamente l’umidità presente nel materiale utilizzato ed al tempo stesso facilitare il processo produttivo, eliminando la fase di pre-essiccamento del polimero. È particolarmente indicato nel settore del film termoplastico in quanto stabilizza la bolla e conferisce un piacevole aspetto superficiale, poiché previene la formazione di occhi di pernice o fish eye.

APPLICATIVI

L’impiego consigliato varia da 1% al 3% nelle lavorazioni critiche. Conservare in luogo asciutto

TEMAD fr

Ritardante di Fiamma

DESCRIZIONE

Tutti i materiali plastici hanno un problema: sono combustibili e facilmente infiammabili. Ecco quindi che la ricerca viene in soccorso creando additivi, chiamati ritardanti di fiamma, in grado di rendere la resina autoestinguente. Temakrom srl, tramite la sua divisione NCU-TEC, mette a disposizione una serie di ritardanti di fiamma, che in base alla loro natura chimica reagiscono attraverso diversi meccanismi d’azioni quali:

  • Sviluppo gas
  • Intumescenza
  • Fusione (assorbe calore che alimenta fiamma)
  • Azione sulla reazione chimica (rallenta la velocità)
Il TEMAD FR è un additivo ritardante di fiamma, risultato di una combinazione sinergica che conferisce al manufatto finale la conformità UL94. La classe (V0, V1, V2) varia in base alla percentuale di impiego e la resina di base.

APPLICATIVI

TEMAD FR trova applicazione con diverse resine Termoplastiche dal PE e PP fino al Po-liamide 6 e 66. Per ulteriori informazioni fare riferimento alla scheda tecnica.

TEMAD detek tt

Ritardante di Fiamma

DESCRIZIONE

Il rilevamento di corpi estranei durante le fasi di lavorazione e packaging degli alimenti gioca un ruolo fondamentale nel garantire sicurezza e qualità, evitando la contaminazione del prodotto. Il Temad Detek TT, disperso omogeneamente e mescolato alla materia prima, agisce in modo tale che, nel caso qualche frammento di materiale plastico finisse nel prodotto durante la fase di lavorazione o confezionamento, questo verrebbe immediatamente identificato tramite un metal detector.
Il Temad Detek TT è estremamente versatile: può essere utilizzato all’interno di differenti processi produttivi- come lo stampaggio ad iniezione, l’estrusione e il soffiaggio – ed è compatibile con svariate tipologie di polimeri, quali LDPE, HDPE, PP, PS and MABS.

APPLICATIVI

La percentuale richiesta viene calcolata a seconda delle dimensioni delle particelle che è necessario individuare. Conservare in luogo asciutto, lontano da fonti di calore ed usare imballi ermetici

TEMAD slip

Additivo scivolante e distaccante

DESCRIZIONE

Il TEMAD SLIP ha lo scopo di conferire proprietà scivolanti, sia durante il processo produttivo, sia sul prodotto finito. In fase di stampaggio esso migliora il riempimento dello stampo favorendone il distacco del manufatto.
Tale caratteristica permane anche sul prodotto finito. Il TEMAD SLIP è un additivo distaccante altamente compatibile adatto per molteplici applicazioni ed indicato anche per resine sensibili.

APPLICATIVI

TEMAD SLIP va aggiunto alla miscela come un masterbatch.

TEMAD antiuv

Additivo anti UV

DESCRIZIONE

La gamma degli Stabilizzanti UV si divide in due macro categorie:

  • Stabilizzanti UV
  • Stabilizzanti UV Effetto Barriera
I primi hanno lo scopo di proteggere il polimero dalla degradazione causata dalle radiazioni UV della luce solare I secondi hanno lo scopo di assorbire le radiazioni UV trasformandole in energia termica, proteggendo così il contenuto dei manufatti da realizzare.

APPLICATIVI

Il TEMAD ANTIUV deve essere così utilizzato: Le percentuali di utilizzo variano in funzione della stabilità alla luce richiesta, espressa in Kly, e dall’area geografica di esposizione del manufatto.AVVERTENZA: I dati riportati in scheda tecnica si basano sull’attuale livello delle nostre conoscenze e il loro scopo è puramente di carattere indicativo. Esse non si prefiggono in alcun modo di garantire (Art. 1341-1342 CC) proprietà specifiche del prodotto e sua idoneità ad una determinata applicazione. È onere esclusivo dell’acquirente verificare le caratteristiche riportate nella scheda tecnica e la loro validità sul prodotto finito.

TEMAD espansor

Additivo Espandente

DESCRIZIONE

Il TEMAD ESPANSOR ha una forte azione espandente. Gli espandenti sono utilizzati nel settore dello stampaggio ad iniezione, estrusione di film flessibile, estrusione di monofili ecc, e sono finalizzati alla riduzione del peso del manufatto. Gli espandenti si dividono in due categorie: Esotermici e Endotermici.
Gli espandenti esotermici generano calore e principalmente azoto durante la fase di espansione.
Gli espandenti endotermici assorbono calore e sviluppano essenzialmente anidride carbonica (CO2).
I gas sviluppati dagli espandenti si diffondono all’interno della matrice polimerica fusa formando delle celle all’interno del materiale che consentono a parità di volume, l’alleggerimento del pezzo. Il TEMAD ESPANSOR inoltre migliora i fenomeni di risucchio e riempimento dello stampo. Il risucchio è un fenomeno che si verifica in fase di stampaggio a causa del non completo riempimento dello stampo; come conseguenza il manufatto stampato appare “vuoto”. Per risolvere questo tipo di problematica si utilizzano espandenti che, liberando gas all’interno dello stampo, comprimono il materiale fuso favorendo in maniera omogenea il riempimento dello stesso. L’impiego di tali master riduce le caratteristiche meccaniche del manufatto.

APPLICATIVI

Il TEMAD ESPANSOR deve essere cosi utilizzato: Utilizzo da 1% a 5% in funzione all’applicazione. Temperatura d’azione > 160°C. Conservare in luogo asciutto.

TEMAD ir filter

Anti Infrarossi

DESCRIZIONE

Il TEMAD IR FILTER nasce dalla continua ricerca di additivi innovativi in grado di risolvere problematiche inerenti alle materie plastiche. Questo additivo formulato con nano compositi, ha la specifica caratteristica di filtrare i raggi IR (infrarossi) che come noto trasmettono il calore. L’eliminazione delle radiazioni infrarosse, si rende necessaria soprattutto in presenza di vetrine, teloni, coperture o pannelli trasparenti a protezione di ambienti, uffici, serre, divisorie e coperture di vario genere, in cui vi è l’esigenza da far passare la luce ed evitare il surriscaldamento degli ambienti interni. L’aggiunta dell’additivo alla resina trasparente, le conferisce la proprietà di filtrare i raggi infrarossi con una percenrtuale che varia tra il 35% ed il 62% a seconda della geometria e dello spessore.
L’additivo TEMAD IR FILTER permette l’utilizzo di resine trasparenti per le più svariate applicazioni, assicurando protezione dal calore e garantendo un’ottima trasparenza del manufatto finale.

APPLICATIVI

L’impiego consigliato varia da 1% al 3% nelle lavorazioni critiche. Conservare in luogo asciutto.

TEMAD vida sl

Anti Virucida

DESCRIZIONE

Temad Vida SL è stato studiato appositamente per essere efficace contro il Coronavirus 2019-nCov. Temad Vida SL ha una formulazione ad ampio spettro esclusiva: provoca l’ossidazione delle strutture e dei composti fondamentali, quali le proteine, danneggiandole in maniera vasta e irreversibile e disattivando/ distruggendo così il microorganismo. Test indipendenti hanno dimostrato che il prodotto è in grado di uccidere efficacemente e completamente il Coronavirus umano con rapidità. Temad Vida SL rispetta i requisiti specificati nel protocollo, come richiesto dalla statunitense EPA (Environmental Protection Agency).
Nessun altro additivo virucida offre una composizione così potente o ampio portafoglio di prestazioni. La sua efficacia è testata su oltre 100 stipiti virali di 22 famiglie, 400 stipiti batterici, 60 stipiti fungini e di lieviti.
Temad Vida SL è perfettamente compatibile con tutti i tipi di resine termoplastiche ed è adatto per le principali tipologie di lavorazione (stampaggio, estrusione, film, soffiaggio).

APPLICATIVI

Temad Vida SL va aggiunto alla miscela come un masterbatch. La percentuale di utilizzo consigliata varia a seconda del manufatto considerato. Conservare in luogo asciutto.

PHOTOGALLERY

IL BLOG

Resta al passo con i tempi: Temakrom è in continua evoluzione ma attenta a ciò che accade nel mondo. Scopri le nuove soluzioni per seguirti al meglio, le novità di settore e tanti altri articoli che non puoi perderti!

leggi ora

RICEVI LE NOSTRE NEWS

NEWSLETTER

Lasciaci il tuo indirizzo e-mail per restare aggiornato: riceverai notizie su masterbatch, materie plastiche e tanto altro.
Temakrom è un mondo colorato… ricco di notizie!

Campo corretto, grazie.
No bhé... senza mail è difficile :P
CONTATTI

sede legale & operativa
via Artigiani, 6
25014 Castenedolo BS | ITALY
vai alle mappe »
tel +39 030 2131308
mail customercare@temakrom.com
Siamo operativi dal lunedì al venerdì
8:30 - 12:30
14:00 - 18:00